sabato 18 settembre 2010

Giglio arancione

Il giglio arancione (chiamato anche giglio rosso) appartiene alla famiglia delle Liliaceae.
Oggi coltivato come fiore ornamentale, il giglio è originario  della Siria e della Palestina.
Mentre al giglio bianco viene attribuito il significato di purezza, verginità, non a caso è stato scelto dal Cristianesimo per simboleggiare la purezza della Madonna, detto anche giglio di Sant'Antonio perchè rappresentato in molti dipinti del Santo, al giglio arancione?
Beh l'associazione tra il colore del fuoco e il fiore della purezza indica nobiltà, ma anche gioia e allegria.

5 commenti:

  1. Ciao, sono passato per caso nel tuo blog ed ho notato che ami la fotografia e a quanto vedo i fiori in particolare.
    Visto che anch'io ho la stessa malattia, propongo di scambiarci le visite sui rispettivi blog.
    Sempre se ne hai voglia e tempo, e magari scambiarci anche qualche consiglio fotografico.
    Complimenti e saluti

    RispondiElimina